menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camorra, arrestato al Rione De Gasperi elemento di spicco dei Sarno

Arrestato Giovanni Iorio, considerato un elemento di spicco del clan Sarno. Iorio era irreperibile dal 15 marzo. È stato fermato nel Rione De Gasperi

Un elemento di spicco del clna Sarno è stato arrestato dai carabinieri. Si tratta di Giovanni Iorio, 40 anni e irreperibile dal 15 marzo.

Iorio è stato preso nel Rione De Gasperi, storica roccaforte del clan camorristico 'Sarno', operante nella città di Napoli e nei paesi vesuviani. È considerato un elemento apicale del clan, cognato del capo dell'organizzazione Vincenzo Sarno, attualmente collaboratore di giustizia. Iorio è stato raggiunto da un ordine di custodia cautelare in carcere emesso il 22 febbraio dal Tribunale di Napoli, sezione Gip.

Il provvedimento scaturisce dalle indagini condotte dal comando provinciale di Napoli della Guardia di Finanza che hanno permesso di smantellare un sodalizio criminale, legato al clan Sarno, gestito, promosso e diretto proprio da Giovanni Iorio, in ragione del vincolo di parentela che lo lega a Vincenzo Sarno. L'obiettivo era assumere la gestione monopolistica della distribuzione del gasolio e dei carbolubrificanti. Nel corso dell'attività investigata è stato accertato che l'organizzazione, composta da altre 50 persone, aveva sottratto al pagamento dell'accisa e commercializzato illecitamente decine di migliaia di litri di gasolio e di olii.

Sarno è stato arrestato in un'abitazione del Rione De Gasperi, diversa da quella in cui è residente, mentre era in compagnia della moglie.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento