rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Pomigliano Pomigliano d'arco

Pomigliano Fiat, solidarietà ai lavoratori dai colleghi di Melfi

I tre lavoratori Fiat Sata di Melfi, licenziati dall'azienda lo scorso luglio e poi reintegrati dal giudice, incontrano in queste ore i colleghi napoletani. Lunedì assemblea a Pomigliano

Che il loro esempio possa portare speranza e voglia di combattere. Sembra essere questo il messaggio dei tre lavoratori della Fiat Sata di Melfi, licenziati dall'azienda lo scorso luglio e poi reintegrati dal giudice, in queste ore impegnati a mostrare solidarietà ai colleghi più sfortunati di Pomigliano.

Arrivati davanti all'ingresso 2 del Giambattista Vico insieme al segretario regionale della Fiom Campania e dal segretario provinciale del sindacato metalmeccanici della Cgil di Napoli, i tre operai stanno incontrando i lavoratori ai cancelli in mertito all"l'esplosione di dignità dimostrata anche con il referendum sull'accordo tra il Lingotto e gli altri sindacati". Davanti ai cancelli, inoltre, vi sono molti esponenti della Fiom per accompagnare la marcia della legalità intrapresa dai tre operai di Melfi che si concluderà nella giornata di domani a Roma.

Intanto, agli operai in entrata e in uscita del Giambattista Vico - nuovamente arrivati all'ultimo giorno di lavoro - vengono distribuiti volantini per pubblicizzare un'assemblea che si terrà lunedì prossimo sempre a Pomigliano d'Arco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomigliano Fiat, solidarietà ai lavoratori dai colleghi di Melfi

NapoliToday è in caricamento