Martedì, 18 Maggio 2021
Fuorigrotta Fuorigrotta / Via Andrea Doria

Bimbo rom colpito dall'acido, un soccorritore: "In passato già altri lanci"

Un benzinaio, che ha tolto al piccolo gli abiti dai quali usciva fumo, ha raccontato che i rom della zona sono stati già bersaglio di simili episodi

Ambulanza

Già altre volte i rom erano stati oggetto di lanci dall'alto di liquidi pericolosi. A riportare la testimonianza è un benzinaio che ha soccorso il bimbo rom colpita quest'oggi da acido lanciato dall'alto su via Andrea Doria, a Fuorigrotta.

L'uomo ha aiutato il piccolo, di un anno e mezzo, togliendogli di dosso gli abiti che indossava, dai quali usciva del fumo. La zona dell'episodio si trova nei pressi di una scuola elementare, e diverse mamme inveiscono contro abitanti dei piani alti dei palazzi che si affacciano sulla strada. Il soccorritore si è allarmato dopo aver visto il volto della mamma del bambino con qualche bruciatura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo rom colpito dall'acido, un soccorritore: "In passato già altri lanci"

NapoliToday è in caricamento