menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Yebda: "Sono un vincente e assomiglio a Vieira"

Il centrocampista algerino si presenta ai tifosi azzurri

 Hassan Yebda è stato presentato oggi ufficialmente a Castelvolturno. Ecco alcune sue dichiarazioni riprese da Radio Marte: "Sono a Napoli da poco più di una settimana, mi fa piacere che ci sia passione attorno al club. Per me è un motivo di grande orgoglio essere qui. Il San Paolo già lo conosco. Ricordo bene la serata del 2008 quando ero al Benfica. Il pubblico era incredibile, cercherò di dare il massimo per dare il mio apporto alla squadra. Non ho mai giocato con il 3-4-2-1, ma non avrò alcun tipo di problema, mi vedo bene davanti alla difesa, poi ovviamente decide l'allenatore come impiegarmi. La serie A è uno dei campionato più importanti del mondo. C'è tecnica, tattica e grande fisicità e io sarò pronto. Non sono al 100%, non ho avuto modo di giocare partite ufficiali al Benfica perché avevo qualche problema. Se la squadra dovesse avere esigenze, sarei a disposizione. Lavoro sodo per recuperare. Napoli è una piazza molto esigente, quindi il mio impegno sarà enorme. Io mi sento un vincente, sono venuto qui per questo, altrimenti sarei andato altrove. Questo gruppo è molto valido, è la sfida più importante della mia carriera. Le mie caratteristiche assomigliano a quelle di Patrick Viera. L'Europa League non è la Champions, ma è comunque una competizione da non sottovalutarla. Disputarla con il Napoli, sarà straordinario. Spero di andare il più avanti possibile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento