menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Quagliarella

Quagliarella

Quagliarella: "Sognavo di chiudere la carriera a Napoli"

L'attaccante di Castellammare di Stabia, ora alla Sampdoria, torna a parlare sul suo divorzio dal club partenopeo

"Quando ho firmato per il Napoli mi ricordo la frase del mio procuratore che mi disse che avrei finito la carriera lì e io pensai che non ci sarebbe stato sogno più bello. Poi è andata in maniera diversa e sono state dette cose molto sbagliate che mi hanno fatto male". Così l'ex attaccante del Napoli Fabio Quagliarella ha parlato a Tiki Taka, in onda su Italia 1, del suo addio alla maglia azzurra.

La punta della Samp ha parlato anche del suo amore per Maradona: "Per noi napoletani è un Dio, è tutto. Maradona è Napoli, per me lui è il calcio".

Infine un passaggio anche su Lorenzo Insigne: "In quel momento ti si annebbia tutto, non stai a pensare alle telecamere. Capisco Insigne perché era l’unico napoletano in campo in Juve-Napoli e penso ci tenesse a restare in campo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento