Poker del Napoli contro l'Udinese, trauma cranico per Ospina

Azzurri a -15 dalla Juventus, sconfitta dal Genoa. Ospina trasportato in ospedale d'urgenza

Gol di Mertens (Foto Ansa)

Il Napoli non delude e si avvicina a -15 dalla Juventus, sconfitta dal Genoa per due reti a zero. Gli azzurri hanno battuto 4-2 l'Udinese al San Paolo, non senza qualche sofferenza in particolare nel primo tempo, conclusosi per 2-2.

Padroni di casa avanti con Younes (17') e Callejon (26'), rimonta dei friulani con Lasagna (30') e Fofana (36'). Nella ripresa entra Verdi. Napoli a segno con Milik di testa (57') e Mertens (69'). Il var annulla un gol di Zilienski per un millimetrico fuorigioco del polaco imbeccato da Mertens.

Ospina in ospedale

Intorno al 40esimo del primo tempo, Ospina, già vistosamente fasciato alla testa, dopo uno scontro di gioco al quarto minuto con Pussetto, si è seduto sul terreno di gioco per un forte giramento di testa. Ospina, sostituito da Meret, è stato trasportato direttamente in ospedale per accertamenti. E' cosciente, con lui c'è anche la moglie, che era al San Paolo e si è subito recata al pronto soccorso per stare vicina al marito. Secondo il primo responso dei medici Ospina ha subito un trauma cranico. Resterà in osservazione per 24 ore in ospedale.

Tabellino Napoli-Udinese

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento