Domenica, 16 Maggio 2021
Notizie SSC Napoli

Napoli-Palermo, il commento di Mazzarri, Cavani, Gargano e De Sanctis

Le parole dei protagonisti azzurri al termine del match contro i rosanero

Il commento dei tesserati azzurri al termine di Napoli-Palermo, raccolti dal sito ufficiale della società partenopea:

MAZZARRI - "Per noi era una partita da vincere e voglio ringraziare innanzitutto il pubblico che ci ha sostenuto alla grande come avevo chiesto alla vigilia. Adesso spero anche in un grande esodo a Bologna, così come capitò l'anno scorso, perchè il nostro intento è vincerle tutte ed avere i tifosi al nostro fianco ci darebbe una grande carica. Anche perchè so già che affronteremo una squadra tosta che vorrà fare bella figura. Sappiamo che il terzo posto dipenderà anche dalle altre perchè la Lazio è avanti negli scontri diretti. Di certo per noi la Champions sarebbe importante. l'abbiamo già disputata e sappiamo che emozione regala. Per questo gruppo sarebbe una nuova opportunità di crescita poterci tornare. Ma sappiamo anche che è una competizione che succhia via energie e punti in campionato. Se lo dice Galliani che la gioca da decenni con il Milan, potete immaginare quanto sia vero. Oggi la squadra mi è piaciuta non solo in avanti. Hamsik oltre al gol ha svolto una fondamentale fase passiva accorciando a centrocampo ed anche la difesa mi è parsa più tranquilla anche sulle palle inattive. Adesso guardiamo avanti e sin da domani mattina riprenderemo gli allenamenti. Per noi la prossima sarà la partita più difficile e decisiva dell'anno. Dobbiamo concentrarci tutti insieme, squadra, ambiente e pubblico per far sì che possa essere una bella giornata per noi. la scelta di Pandev per Lavezzi? Io faccio le mie valutazioni per il bene comune perchè al primo posto c'è la squadra. Per fortuna abbiamo un parco attaccanti competitivo ed ho schierato un Pandev in grande forma. Ho parlato con Lavezzi, ha mostrato maturità, sa che non è al massimo ed ha detto che per lui l'importante è che la squadra arrivi dove tutti desideriamo".

CAVANI - "Siamo contenti perchè ci volevano i tre punti in ogni modo. Siamo motivati e concentrati perchè vogliamo vincere anche le altre due partite che restano in campionato. Siamo uniti e daremo tutto per l'obiettivo".

GARGANO - "Questa era la prima di tre finali. Abbiamo vinto e sono tre punti fondamentali. Il Napoli ha dimostrato di esserci sempre e sappiamo anche che sarà dura perchè le avversarie sono forti per questo cammino verso il terzo posto. Stiamo lottando palla su palla come ci chiede Mazzarri per questi tifosi. La gente di Napoli merita la Champions e noi daremo tutto per conquistarla".

DE SANCTIS - "Volevamo vincere e ci siamo riusciti. Complimenti al Palermo che ha giocato benissimo, ma credo che il vero spartiacque sia la partita di Bologna. Sono certo che la gente si spingerà anche al Dall'Ara perchè credo sia un match chiave per il cammino Champions. Siamo consapevoli che dovremo essere in forma brillante contro una squadra che ha messo in difficoltà anche le grandi squadre. Troveremo un ambiente carico ed entusiasta per la salvezza, ma noi andremo decisi per cercare il bottino pieno. Il successo di stasera ci dà forza ma non siamo completamente artefici del nostro destino perchè dovremo guardare i risultati delle altre concorrenti. Sicuramente abbiamo fatto una gran rimonta conquistando 10 punti nelle ultime quattro partite. In questo momento non conta chi va in campo ma conta solo vincere. E quindi chiunque dovesse giocare darà il massimo. Adesso ci aspetta Bologna ed io credo che non sarà solo una finale ma una finalissima".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Palermo, il commento di Mazzarri, Cavani, Gargano e De Sanctis

NapoliToday è in caricamento