menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteore Azzurre: Ivan Rizzardi

Ricordiamo il terzino sinistro che vestì la maglia del Napoli nella stagione 1990-91

Ivan Rizzardi è nato a Brescia il 15 dicembre del 1966. Terzino sinistro cresciuto nelle giovanili del Derthona, squadra che sul finire degli anni 80’ inanella una serie di buoni campionati di Serie C, proprio con questa maglia esordisce tra i professionisti nel 1985. Dopo due ottime stagioni in Piemonte, Rizzardi viene prelevato dalla Cremonese in B. Con i grigiorossi arriva fino alla massima serie dove esordisce nel 1989. Nell’estate del 1990, però, a neanche 24 anni, per Ivan arriva l’occasione della vita: il direttore sportivo del Napoli Luciano Moggi lo preleva dalla società lombarda per inserirlo nello squadrone Campione d’Italia in carica in cui figura naturalmente un certo Diego Armando Maradona. Il ruolo di Rizzardi in rosa è quello di riserva di Francini, ma per un giovane di belle speranze come lui va più che bene. L’allenatore azzurro di allora, Albertino Bigon, gli dà anche l’opportunità di esordire dal primo minuto in Coppa dei Campioni in occasione di Napoli-Ujpest Dodza 3-0, gara di 32esimi di finale. Ivan indossa la maglia numero 2 di Ciro Ferrara, fuori a causa di una squalifica, cavandosela discretamente. In campionato, dopo un buon inizio, si perde un po’. Alla fine collezionerà in maglia azzurra 25 presenze (spesso subentrando a partita in corso) ed 1 gol, siglato all’Olimpico contro la Roma nella penultima giornata di campionato (per la cronaca il match si concluse col risultato di 1-1). Al termine della stagione, Rizzardi si trasferisce al Bari, dove resta per due anni, per poi “impelagarsi” nelle secche della serie C dalle quali non uscirà più. Dopo qualche esperienza come trainer delle giovanili di varie squadre lombarde, attualmente Rizzardi è l’allenatore del Carpenedolo, squadra militante nel campionato di Serie D.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di martedì 6 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento