Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Notizie SSC Napoli

Insigne: "Sarri alla Juve? Per i napoletani sarebbe un tradimento. Spero cambi idea"

Il capitano azzurro ha parlato dal ritiro della Nazionale

Nel corso della conferenza stampa a Coverciano dal ritiro della Nazionale, Lorenzo Insigne ha parlato del possibile approdo di Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus: "Sarri per noi giocatori del Napoli e per il popolo napoletano ha fatto tanto, ma è un professionista. Se andrà alla Juve farà male, ma non posso recriminare perché con noi ha dato tutto e anche per me ha fatto tanto. E' duro immaginarlo su quella panchina. So come i napoletani stanno vivendo questa situazione. Tradimento se va alla Juve? Per i napoletani sicuramente. Vuole tornare in Italia, ma spero che cambi idea".

Il capitano azzurro ha parlato anche del suo finale di stagione con il Napoli: "Il periodo brutto ormai è passato. Essere napoletano e capitano del Napoli comporta tante pressioni. Ai napoletani ho sempre detto di darmi una mano. A volte vorrei dare il triplo. Fare una bella annata e non vincere nulla fa sempre male".

Sulla posizione in campo, Insigne ha aggiunto: "Sono stato impiegato spesso da esterno nel Napoli e non ho fatto sempre benissimo. Per quanto riguarda il tridente, mi trovo bene sia con il 'falso nueve' che con un attaccante centrale. Anche a Napoli ho giocato con Milik e con Mertens che è più di movimento, e mi sono sempre trovato bene. Potrei segnare qualche gol in più, ma l'importante è vincere e mettersi a disposizione della squadra e dei compagni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insigne: "Sarri alla Juve? Per i napoletani sarebbe un tradimento. Spero cambi idea"

NapoliToday è in caricamento