Domenica, 16 Maggio 2021
Notizie SSC Napoli

De Laurentiis: "Lavezzi via solo con la clausola rescissoria"

Il presidente azzurro ribadisce il concetto già espresso sul Pocho, nel corso di un'intervista al Corriere dello Sport

Lavezzi e De Laurentiis

Aurelio De Laurentiis ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport. Ecco quanto evidenziato da Napoli Today: "Il Napoli rinato dalle ceneri, un club che era diventato un pezzettino di carta ora va all’Olimpico per giocarsi la Coppa Italia contro i bravissimi e imbattuti neo campioni d’Italia della Juventus. Abbiamo lavorato in questi anni concentrati e a testa bassa per il popolo azzurro. Siamo da cinque anni in serie A e soltanto in una circostanza il Napoli non è riuscito ad arrivare in Europa".

Trentamila napoletani all’Olimpico: mai esodo di massa ha avuto dimensioni del genere.
«E spero che per questi tifosi, ma anche per chi resterà a casa, sia possibile festeggiare: la Coppa Italia sarebbe innanzitutto un omaggio alla città, oltre che ai napoletani sparsi per il Mondo. Ed è chiaro che sarebbe un meritato premio per la squadra, il tecnico, i collaboratori e la società. Noi siamo un gruppo monolitico e siamo felici di essere arrivati a questo punto. Ma non bisogna neanche dimenticare che ad agosto si giocherà la Supercoppa, quasi una sfida di ritorno, visto che se la giocheranno le stesse squadre».

Dice Hamsik: la garanzia del Napoli si chiama De Laurentiis…
«La frase non a caso arriva da un ragazzo che ha scelto di restare ancora da noi e a lungo. Cioè da uno che crede veramente nel mio progetto».

Juventus-Napoli è la madre di tutte le partite?
«Devo dire che quest’anno ne abbiamo avute parecchie di madri: perché se penso al Manchester City, al Bayern, al Villarreal, al Chelsea e soprattutto al clima vissuto in quelle serate, allora m’accorgo ch’è stata veramente una stagione esaltante per la nostra gente. E che vogliamo chiudere nel migliore dei modi: giochiamo contro una formazione che ha appena conquistato lo scudetto, meritandolo; complimenti a loro per la caparbietà dimostrata. Io sono amico degli Agnelli e degli Elkann e li applaudo. Ma domani sera voglio batterli».

Domanda inevitabile, che le farà venire l’orticaria: Lavezzi…
«Non amo fare il mercato attraverso i giornali, anzi preferisco il contrario, perché credo che la riservatezza sia indispensabile in certi settori ed in certi accadimenti. Ma Lavezzi ha una clausola rescissoria e dunque il destino è legato ad essa, non ad altre variabili altrimenti inesistenti. Non piace solo in Francia e in Italia, piace anche in Inghilterra, Germania e Russia».

Domanda scontata: Mazzarri e il Napoli?
«E’ il nostro allenatore, non solo in ragione d’un contratto, ma anche della condivisione sulle scelte sin qui fatte».

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Laurentiis: "Lavezzi via solo con la clausola rescissoria"

NapoliToday è in caricamento