rotate-mobile
Notizie SSC Napoli

Commisso: "Da me sempre belle parole per il Napoli, ma quello che ha fatto Spalletti non è accettabile"

Il presidente della Fiorentina, in conferenza stampa, è tornato su quanto accaduto al Franchi in occasione del match contro gli azzurri

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso, in conferenza stampa, ha parlato di quanto accaduto al Franchi in occasione del match contro il Napoli. Nell'occasione due tifosi viola, quello che ha cercato di colpire Luciano Spalletti con uno schiaffo e quello che ha lanciato la bottiglietta all'indirizzo del tecnico azzurro, sono stati colpiti da un daspo di due anni emesso dal questore di Firenze

"Dal primo giorno in cui sono arrivato a Firenze ho detto che il razzismo non sta dalla mia parte, anche il razzismo italiano verso quelli del Sud. Ho detto sempre belle parole per il Napoli e le dirò sempre. Io morivo di fame quando sono andato a Napoli per andare in America. E mi hanno dato gli spaghetti con le vongole. Da lì è rimasto il mio piatto preferito. Io devo rispettare pure i nostri tifosi. Quello che ha fatto Spalletti non è accettabile. E' andato verso una persona e qualcuno ha detto che la persona ha cercato di dare uno schiaffo, io non l'ho visto questo. Ai nostri tifosi voglio dire: ogni volta che succedono queste cose ci mettono una multa. Ho dovuto pagare 15mila euro per la bestemmia e non mi piace. Facciamo più i bravi, tutti quanti. I fiorentini non meritano di passare come razzisti e nemmeno i nostri tifosi", ha affermato il patron viola in conferenza stampa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commisso: "Da me sempre belle parole per il Napoli, ma quello che ha fatto Spalletti non è accettabile"

NapoliToday è in caricamento