Vomero, grande festa per l'inaugurazione del nuovo megastore Mondadori

Grande attesa per l'apertura della maxi libreria nata dalla fusione dei due punti vendita del quartiere collinare

Felicità genuina e file (ma in osservanza delle disposizioni anti-Covid) per l'apertura del nuovo Mondadori Bookstore targato Mooks a Napoli nel cuore del Vomero, al civico 73 di via Luca Giordano.

Nata dalla fusione ed evoluzione dei due precedenti store Mondadori vomeresi, la maxi libreria ha conquistato subito appassionati di libri e semplici curiosi con i suoi oltre seicento metri quadri su tre livelli: due i piani interamente dedicati ai libri con un'offerta di oltre 60mila volumi in esposizione, dalla narrativa ai classici latini e greci, critica letteraria, antropologia, storia, sociologia, esoterismo, arte, fotografia, cinema, fumetti, poesia, teatro, manualistica, mondo web e spazi speciali per i travellers, per la città di Napoli, per musica e cinema con cd, dvd e bluray, per le idee regalo e, ovviamente, per i più piccoli cui sono dedicati circa 40 mq con un'offerta di albi e libri illustrati, favole e giochi. Il terzo piano invece, con una disponibilità di circa 200 sedute, è destinato all'accoglienza a 360°: congressi, co-working, mostre di arte o fotografia, forum per gli eventi letterari e musicali. Completano il tutto poltroncine e divanetti e la possibilità di ordinare alla bouvette, realizzata con un'intelligentissima formula di convenzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Perfetti l'illuminazione e l'allestimento, essenziale ma intervallato da pezzi scelti vintage a dir poco affascinanti e alcune stampe e foto d'epoca di gran pregio. Massimo il rispetto della normativa anti-contagio, dai dpi in dotazione al personale all'innovativo sistema informatico che controlla gli accessi sia per gestire la capienza massima in funzione del distanziamento sociale richiesto sia per verificare che chi entra indossi la mascherina d'ordinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

  • Musica napoletana in lutto, si è spento Luciano Rondinella

  • Addio ad un pezzo di storia di Napoli, chiude la Gelateria "La Scimmia": era aperta dal 1933

Torna su
NapoliToday è in caricamento