social

Dall'Australia a Napoli per capire i segreti dell'alta sartoria maschile

Professore universitario della Macquarie University di Sydney nella nostra città per una ricerca

Max Ganzin insegna alla Macquarie University di Sydney e sta conducendo una ricerca sull'alta sartoria a livello mondiale. E' stato in Inghilterra, indiscussa patria del bon ton maschile, Usa, Canada, Hong Kong per arrivare a Napoli e più precisamente alla Riviera di Chiaia, nel palazzo dei principi Pignatelli di Strongoli, dove ha incontrato Patrizio Cacciapuoti e visitato il suo atelier.

Patrizio Cacciapuoti

La storia di Patrizio Cacciapuoti inizia quando ha 16 anni e va a lavorare come ragazzo di bottega in un negozio di moda maschile. Una lunga gavetta lo porta a scoprire i segreti dell'eleganza, ad imparare ogni cosa su stoffe, tagli e cuciture, a capire quali sono le caratteristiche fondamentali di un ottimo abito, fino ad avere un'attività sua e poi, nel 2017, ad inaugurare Sartoria Cacciapuoti, atelier conosciuto non solo in Italia ma anche a Bruxelles e Londra, per la qualità dei capi su misura e anche prêt-à-porter.

La ricerca del Prof. Ganzin

Obiettivo della ricerca del Prof. Ganzin è comprendere quanto autenticità, artigianalità ed espressione artistica siano requisiti importanti nel mondo della sartoria: “Ho studiato l’arte della sartoria su misura in tutto il mondo - spiega Ganzin - Napoli è una tappa che non poteva mancare perché la città è sempre stata un hub culturale della sartoria e ha una straordinaria tradizione da raccontare

“Abbiamo provato a trasmettergli tutta la passione, l'attenzione e l'estro che mettiamo in questo mestiere - dice Cacciapuoti -  la Sartoria Napoletana tradizionale ha una storia secolare. Noi siamo umili prosecutori, nell'innovazione, di quella tradizione: i nostri predecessori erano i veri giganti della sartoria. Abbiamo provato a trasmettere al prof. Ganzin questa storia di cui proviamo a essere degni eredi”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'Australia a Napoli per capire i segreti dell'alta sartoria maschile
NapoliToday è in caricamento