Sergio Passariello (Imprese del Sud) : Monti ci ha ascoltati, ora dobbiamo agire

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Finalmente questo Governo ha individuato la visione progettuale corretta per arginare la crisi" - dichiara Sergio Passariello, Presidente di Imprese del Sud. Le parole di Monti, oggi alla Fiera del Levante, sono musica per le nostre orecchie, nella speranza che si tramutino in azioni concrete per il Paese".

"Valorizzare il dialogo tra le popolazioni del Mediterraneo e creare le condizioni per una partnership concreta con le nazioni del Nord Africa, è per noi Italiani ed in particolare per le Imprese del Sud, l'occasione giusta per creare opportunità economiche e stabilità per le nostre imprese." - continua Passariello - "Le occasioni di sviluppo che si possono realizzare in questi paesi, con la partecipazione delle imprese italiane nei settori delle grandi opere infrastrutturali e dell'impiantistica, dell'energia, inclusa quella da fonti rinnovabili, del turismo e delle piccole e medie imprese in tutti i settori dell'economia, possono concretamente imprimere quelle condizioni di crescita che attendiamo da tempo".

"L'iniziativa promossa da Imprese del Sud, durante il World Urban Forum, va proprio in questa direzione" - conclude Passariello - "Abbiamo incontrato una delegazione di parlamentari del Marocco, ed insieme ci siamo confrontati sulle capacità delle nostre realtà imprenditoriali, di fare rete. Durante l'incontro, le autorità Marocchine hanno ascoltato con molta attenzione le proposte eco-sostenibili proposte dal gruppo di Imprenditori di Imprese del Sud ed hanno apprezzato con entusiasmo la volontà di collaborare con le realtà imprenditoriali del Marocco, per coordinare partnership strategiche su progetti comuni di miglioramento della vita dei cittadini collocati nel sud del mondo al fine di creare, nei propri territori, le condizioni di vita ottimali e quindi arginare concretamente, anche il fenomeno dell'immigrazione."

Nei prossimi giorni, saranno avviate le procedure organizzative per coordinare una mission imprenditoriale in Marocco, al fine di concretizzare e rendere operative le numerose progettualità emerse durante il confronto, oltre alla programmazione di eventi culturali per la promozione turistica nel bacino del mediterraneo.

Torna su
NapoliToday è in caricamento