rotate-mobile
L'evento

Napoli si prepara al Pizza Village 2024

Alla Mostra d'Oltremare dal 14 al 23 giugno

Napoli si prepara alla 12esima edizione del Pizza Village che si svolgerà alla Mostra d'Oltremare dal 14 al 23 giugno. L'evento ha confermato la sua vocazione internazionale con una campagna di promozione che ha coinvolto oltre 400 milioni di cittadini europei. "Il Pizza Village rappresenta uno degli appuntamenti più attesi in città, per i napoletani e per i turisti - ha confermato il sindaco Gaetano Manfredi -. Una nuova edizione che riconosce il valore di un format vincente capace di attirare migliaia di partecipanti, non solo per la genuinità del prodotto più caratteristico di Napoli in Italia e nel mondo, la pizza, ma soprattutto per le qualificate professionalità coinvolte nel progetto". "Siamo convinti che la Mostra d'Oltremare, che ospiterà la manifestazione per il secondo anno consecutivo, sia la giusta location per questo grande evento: l'Amministrazione ci crede e sono certo che Pizza Village possa superare i risultati conseguiti nelle edizioni passate".

 Il format degli organizzatori della società Oramata Grandi Eventi, in virtù della sinergia con AADV Entertainment, sarà di nuovo anche a Milano e in una importante capitale europea. "Un evento che senza ombra di dubbio è riuscito a contribuire al rilancio dell'immagine della città che, rispetto ad oggi, anni addietro viveva diverse problematiche - ha detto il Ceo & Founder di Oramata Grandi Eventi, Claudio Sebillo -. Oggi una manifestazione che, finalmente, riesce a promuovere le nostre tradizioni e le nostre competenze in Italia e nel mondo, dove il Pizza Village è stato chiamato a rappresentare la città e l'Italia come accaduto a New York, in Albania e in Arabia Saudita. Per il 2024 l'affermazione passa, soprattutto, attraverso la seconda edizione del Pizza Village a Milano e la prima edizione fuori i confini nazionali, in una delle principali capitali europee".

"Siamo emozionati di essere nuovamente coinvolti nelle attività di Pizza Village, per la prima volta nella nuova veste di Title Sponsor dell'evento - ha detto Michele Vincitorio, senior Marketing manager Coca-Cola Italia - Questo evento rappresenta un momento speciale di condivisione, valore che rispecchia perfettamente l'essenza del nostro marchio iconico e siamo orgogliosi di esserci per omaggiare un'eccellenza del Paese, la pizza, accompagnandola con l'inconfondibile gusto di Coca-Cola". La manifestazione, che rafforza la partnership con Mulino Caputo, accoglierà Il lungo itinerario internazionale della Caputo Cup.

"Un percorso - ha spiegato l'Ad Antimo Caputo -, iniziato a marzo in Giappone, seguito dalla tappa di Las Vegas, e lanciato negli appuntamenti di Corea, Messico, Cile e Germania, che sta riscuotendo un grandissimo successo e ospiterà a Napoli un numero imponente di partecipanti in occasione del Campionato Mondiale del Pizzaiuolo, nell'anno del centenario del Mulino. L'appuntamento con la XXI edizione della competizione, in programma dal 17 al 19 giugno alla Mostra d'Oltremare, vedrà, come di consueto l'organizzazione dell'Apn - Associazione Pizzaiuoli napoletani e conferma Napoli come un polo di attrazione internazionale per tutti i professionisti del mondo della pizza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli si prepara al Pizza Village 2024

NapoliToday è in caricamento