Il segretario regionale della Dc, Coppola, alla commemorazione per la morte di De gasperi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

COMUNICATO STAMPA

Antonio Coppola, segretario regionale della Campania per la Dc, sulla tomba di Alcide De Gasperi per celebrare il 62esimo anniversario della morte del grande politico: "Democrazia e fedeltà alle regole costituzionali sono ancora valori indiscutibili"

Si prodigò per il bene comune, riaffermando i principi del realismo laico della politica, della democrazia e dell'unitarietà dell'Europa: a sessantadue anni dalla morte i valori di Alcide De Gasperi sono ancora attuali e indiscutibili. Per ricordare il grande uomo politico e fondatore della Democrazia Cristiana, stamattina il segretario regionale della Dc, Antonio Coppola, ha partecipato alla commemorazione per l'anniversario della sua scomparsa. Insieme ad una delegazione di dirigenti nazionali del partito scudocrociato ha deposto una corona di alloro sulla tomba del primo presidente del Consiglio della Repubblica italiana, nella Basilica di San Lorenzo fuori le mura a Roma. "I valori di Alcide De Gasperi, la fedeltà alle regole costituzionali e la governabilità democratica, i principi cardini del nostro partito, a 70 anni di distanza, sono ancora il faro che guida la Democrazia cristiana - ha detto Antonio Coppola -. Il mio è un omaggio ad un uomo politico lungimirante che con fermezza ha saputo guidare l'Italia fuori dal fascismo e dalla seconda guerra mondiale. L'Italia con De Gasperi è diventata una nazione che ha saputo affermarsi in Europa e nel Mondo, dopo aver perso qualsiasi credibilità a livello internazionale. In un momento di crisi come quello che viviamo c'è bisogno di una guida politica che si ispiri ai valori degasperiani".

Napoli, 19 agosto 2016

L'ufficio Stampa

Torna su
NapoliToday è in caricamento