Una serie tv su Diego Armando Maradona: sarà girata anche a Napoli

Lo ha annunciato Amazon Prime Video. Sarà prodotta da BTF Media e racconterà gli episodi chiave della vita del fuoriclasse argentino. A Napoli saranno ambientate molte puntate

Amazon Prime Video ha annunciato la prossima realizzazione di una serie tv su Diego Armando Maradona, il calciatore più forte di tutti i tempi. La serie sarà prodotta da BTF Media, una produzione internazionale: il titolo non è ancora stato scelto ma si sa che la serie tv racconterà la vita del campione argentino attraverso gli esordi in patria, il trasferimento a Barcellona e poi gli emozionanti anni napoletani, con la contemporanea vittoria del mondiale 1986. Alcuni episodi saranno interamente girati a Napoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ci sono pochi sportivi al mondo noti come Maradona. Siamo entusiasti di accompagnare i clienti Prime in questo incredibile viaggio", dichiara Brad Beale di Amazone Prime. Francisco Cordero, co-fondatore di BTF Media: "La storia esplorerà gli aspetti meno conosciuti della vita di Diego, non solo gli episodi sportivi ma anche e soprattutto umani". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Nuova ordinanza della Regione Campania, le decisioni di De Luca: le attività consentite

  • Occupa una casa con i sei figli, l'appello di Antonio: "Non mandatemi via. Voglio pagare l'affitto"

  • Sei persone travolte da un'auto, muore ragazza di 27 anni: ferita gravemente una donna incinta

  • In sei travolti da un'auto, muore Natalia Boccia: in gravi condizioni una donna incinta

Torna su
NapoliToday è in caricamento