menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stash sulla polemica di Ultimo a Sanremo: "Se vai a Sanremo firmi il regolamento"

Il leader dei Kolors: "Apprezzo molto Ultimo, ma se vai a Sanremo accetti il regolamento. Noi arrivammo secondi per i telespettatori e fummo classificati noni dalla giuria. Ma lo accettammo"

Proseguono le polemiche sulla vittoria di Mahmood a Sanremo 2019. Molti, anche addetti ai lavori, si stanno schierando pro-Mahmood o pro-Ultimo (cantante secondo classificato). Ultimo sostiene che la scelta della giuria, che nell'ultima edizione ha ribaltato la volontà dei televotanti, non tenga in considerazione la decisione popolare. "A me Ultimo piace molto e lo considero uno degli artisti più forti della nuova scena": inizia così il ragionamento di Stash, leader napoletano della band The Kolors.

La classifica di Sanremo: ultimi Livio Cori e Nino D'Angelo

"Condivido il suo ragionamento, la gente ha votato lui. Ma c'è un però: quando ci si iscrive a Sanremo si accetta anche il fatto che la classifica finale si basi su molti fattori. Forse è assurdo che il televoto conti solo per il 30%. Però se uno si iscrive a Sanremo questo lo deve accettare", aggiunge Stash. "Lo scorso anno partecipammo a Sanremo con Frida. In radio andò benissimo. Secondo il televoto arrivammo secondi, ma la giuria demoscopica e la sala stampa decisero per il nono posto. Noi fummo penalizzati di 8 posizioni. Ma accettammo la cosa perché avevamo firmato un regolamento". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento