menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto @Cleanap

Foto @Cleanap

Cleanap per Let's Do It! Mediterranean: "Ripuliamo la spieggetta antistante gli Chalet di Mergellina"

Il gruppo di volontari lancia l'appello alla partecipazione per l'iniziativa del 9 maggio: "Invitiamo tutti a ripulire questo piccolo pezzo di Mar Mediterraneo dai rifiuti illegali"

Il 9 e 10 Maggio 2015 i cittadini, associazioni ed istituzioni scenderanno in campo per ripulire il Mar Mediterraneo dai rifiuti illegali. Un grande evento dal respiro internazionale con ventidue Paesi coinvolti e migliaia di volontari in campo.

Dopo il grande successo dell'iniziativa dello scorso anno, anche per questa edizione, i volontari dell'associazione Cleanap, per la rete di Let's do it! Italy, raccolgono la sfida lanciata dal movimento più green d'Europa, "Let's Do It! World".

Per sabato 9 Maggio 2015, gli attivisti di Cleanap lanciano un appello alla partecipazione per la "campagna di pulizia sulla spiaggia antistante agli Chalet di Mergellina".

"Napoli - spiegano i volontari -, una città di mare, ma in cui il mare non può essere fruito per mancanza di spiagge valorizzate e balneabili, ospita in centro città poche insenature, tra cui il posto che abbiamo scelto: la spiaggetta è simbolo dell'incuria, abbandonata da tutti, piena di spazzatura di ogni tipo (dai piccoli frammenti di vetro e plastica, fino a copertoni e varie amenità)".

"Per questo - dicono ancora gli attivisti - invitiamo tutti a ripulire questo piccolo pezzo di Mar Mediterraneo dai rifiuti illegali e a partecipare in contemporanea agli altri paesi della regione Mediterranea alla più grande azione di pulizia delle acque #salviamoilmare".

Partecipare è molto semplice, basta presentarsi all'appuntamento (ore 10) con strumenti utili all'iniziativa, come ad esempio guanti resistenti (antitaglio e/o normali), rastrelli, sacchetti, retine e tutto ciò che si ritiene più opportuno allo scopo.

I Cleanap, lo ricordiamo, sono un gruppo di volontari che da anni ormai mettono in campo tante meritorie iniziative per la riqualifica del territorio. Partiti, nel 2011, con gli "attacchi di pulizia" di strade e monumenti della città, oggi sono anche gli ideatori e promotori del progetto Bike Sharing a Napoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento