V-Day: "I monologhi della vagina" di Eve Ensler in scena a Napoli

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

In occasione del quindicesimo anniversario del V-Day, le associazioni culturali Fabrizio Miano Spettacolo, Se non Ora Quando, Terra di Lei e il laboratorio di musical Mind The Gap hanno presentato "I monologhi della vagina" di Eve Ensler. Sulla scia del One Billion Rising, la campagna globale lanciata proprio dalla drammaturga statunitense che in occasione di San Valentino ha visto un miliardo di persone danzare in tutto il mondo contro la violenza sulle donne, lo spettacolo andato in scena lo scorso 12 marzo è stato ospitato dalla Sala Assoli di Napoli, gremita come non mai, tanto da costringere gli organizzatori a mettere in scena un doppio spettacolo. Tra il pubblico, anche personalità illustri come l'assessore con delega alle Pari opportunità Pina Tommasielli, che ha voluto fortemente questo spettacolo all'interno del programma Marzo Donna 2013. Tra le interpreti, guidate dalla regia esperta di Fabrizio Miano, coadiuvato dall'attrice Serenella Tarsitano che ha anche interpretato uno dei monologhi, Toti Carcatella, Annamaria Astarita, Ludovica Aliberti, Lorenza Giacometti, Giuliana Miano, Cristina Giordano, Chiara Chiurazzi e Milena Giglio; con la preziosa collaborazione del soprano Grazia Ricciardi, che ha eseguito "Addio del passato" da "La Traviata" di Verdi.

L'incasso è stato interamente devoluto all'associazione Arci Donna Napoli, riconosciuta come la più rappresentativa e radicata organizzazione per i diritti delle donne sul territorio, così come espressamente stabilito dalle policy del V-Day, che questo evento ha rigorosamente rispettato. Il V-Day è un catalizzatore internazionale di eventi contro la violenza sulle donne e i Monologhi, scritti da Eve Ensler nel 1994 e portati in scena circa due anni dopo, furono il punto di partenza per la nascita del movimento. Le diverse manifestazioni legate al V-Day hanno raccolto più di 30 milioni di dollari in 81 paesi, ma secondo le statistiche sono ancora un miliardo le donne che nella loro vita sono costrette a sperimentare la violenza. Ecco perché dal V-Day è nata la campagna One Billion Rising, di cui fanno parte anche i Monologhi che senza dubbio, assicura il regista Fabrizio Miano, verranno riproposti.
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento