menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità: a rischio 800 farmacie, verso nuova serrata

Quasi 800 milioni di euro i crediti delle farmacie napoletane non pagate dalla Regione Campania e dalle Aziende sanitarie locali da dieci mesi. Si va verso l'assistenza indiretta di fatto

Sono ormai quasi 800 milioni di euro i crediti delle farmacie napoletane non pagate dalla Regione Campania e dalle Aziende sanitarie locali da quasi dieci mesi. Una situazione insostenibile che ha portato Federfarma Napoli a proclamare lo stato di agitazione. I titolari delle farmacie sul territorio delle Asl Napoli 1, 2 e 3, hanno già attuato lo scorso settembre l'assistenza indiretta sospendendo lo sciopero dopo la notizia che il Governo centrale aveva sbloccato, inviandolo in Regione, il fondo di perequazione pari ad oltre un miliardo di euro.

La situazione finanziaria in cui versano i farmacisti napoletani è arrivata anche al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. ma come ha spiegato Michele Di Iorio, presidente di Federfarma Napoli: "Abbiamo fatto 30 giorni di indiretta e dalla Regione non abbiamo avuto nessuna risposta concreta. Da allora il problema non è stato risolto. Abbiamo fornito il mese di ottobre e di novembre pur in costanza di mancati pagamenti per il 2010 e di mancata programmazione di pagamenti per il 2011. Le farmacie sono strette tra gli istituti di credito e i fornitori che chiedono di avere ciò che legittimamente spetta loro la Regione Campania che non dà un minimo di risposta circa lo stato di malessere economico".

Le farmacie, dunque, rischiano di non potersi più approvvigionare di farmaci. Come fa sapere Antonello Mirone referente di Federfarma servizi, l’associazione che raggruppa le associazioni di istituzione intermedia di proprietà dei farmacisti, "si va verso l’assistenza indiretta di fatto, dove in realtà il farmacista non potrà più approvvigionarsi del farmaco e di conseguenza il cittadino non lo troverà. È già successo con farmaci ad alto costo dove evidentemente il farmacista non ha più alcun interesse ad indebitarsi ulteriormente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Salute

Al Policlinico Federico II visite ed esami gratuiti per le donne

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento