menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poste Italiane assume 1500 persone

Poste Italiane torna a selezionare personale per le mansioni di portalettere e addetti allo smistamento. Sono più di 1500 le assunzioni con contratto a termine previste tra la fine del 2010 e l'inizio del 2011

Poste Italiane torna ad assumere presentando un numero elevato di posti a disposizione: 1500.
La selezione riguarda personale per le mansioni di portalettere e addetti allo smistamento. Sono più di 1500 le assunzioni con contratto a termine previste tra la fine del 2010 e l’inizio del 2011, distribuite su numerose regioni italiane.
La maggior parte degli inserimenti riguardano i servizi postali di recapito (1445 posti di lavoro) mentre altri 120 posti interessano lo smistamento postale (80 risorse) e il CSA della Lombardia (40 risorse). In totale Poste Italiane recluterà 1565 lavoratori, ai quali sarà offerto un contratto di lavoro a tempo determinato – CTD.
Portalettere e addetti allo smistamento firmeranno contratti a tempo, di durata variabile tra i 3 e i 5 mesi. Il loro inserimento sarà immediato, infatti le selezioni sono state aperte da Poste Italiane solo la scorsa settimana, ma il periodo di servizio partirà dal mese di novembre 2010 e sarà scaglionato in base all’area territoriale e alla tipologia di servizio fino al termine ultimo del 31 marzo 2011. Vediamo insieme come sono suddivisi i contingenti.
Non sono precisati requisiti particolari relativi ai candidati, salvo una disponibilità davvero immediata, visto che i contratti partiranno già dai primi di novembre. Ricordiamo che il contratto a tempo di Poste Italiane non dà diritto all’inserimento in nessuna graduatoria che possa poi portare a un’assunzione a tempo indeterminato.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento