Napoli-Bari, stanziati due miliardi per il completamento della tratta ferroviaria

Lo ha annunciato il Ministro per il Sud Barbara Lezzi: "Avevamo previsto lo stanziamento già in legge di bilancio, ora la delibera del Cipe". La tratta raggiungerà anche Taranto e Lecce

(foto di repertorio)

L'ultima delibera Cipe prevede lo stanziamento di due miliardi di euro per il completamento della tratta ferroviaria Napoli-Bari. "L'avevamo già previsto nella legge di Bilancio. Vi ricordo che questa tratta raggiunge anche Taranto e Lecce, finalmente", spiega il Ministro per il Sud Barbara Lezzi, intervenendo a margine della conferenza di presentazione del progetto di fattibilità redatto da Rete ferroviaria italiana. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento