Covid e fondi per il turismo, lo smacco del Mibact: Napoli in fondo alla classifica

Cinquecento milioni distribuiti per numerose città, soltanto 9 delle quali al Sud

Lungomare a Napoli, prima del Covid

È polemica, a Napoli ma nell'intero Paese, per la distribuzione dei 500 milioni di euro a fondo perduto destinati alle attività commerciali delle città d’arte colpite dal calo dei turisti stranieri causa Covid-19.

Soltanto 9 città del Sud presenti nell'elenco, con Napoli che è verso il fondo della classifica. Ecco la lista: Venezia, Verbania, Firenze, Rimini, Siena, Pisa, Roma, Como, Verona, Milano, Urbino, Bologna, La Spezia, Ravenna, Bolzano, Bergamo, Lucca, Matera, Padova, Agrigento, Siracusa, Ragusa, Napoli, Cagliari, Catania, Genova, Palermo, Torino e Bari.

I parametri utilizzati sono su base statistica, e di fatto – oltre a porre Verbania o Como al di sopra di Napoli e Palermo, per fare due esempi – escludono addirittura regioni intere come la Calabria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Mibact fa riferimento ad un sistema complesso "adottato per individuare un certo numero di centri urbani su cui avere degli effetti immediati in termini economici", una "misura andava circoscritta e si necessitava di un parametro". "Chiaramente Verbania in termini di presenze assolute è al di sotto della Capitale – spiegano – mentre in termini percentuali è sopra Roma". Ad implicita dimostrazione del fatto che una statistica, in questi casi, può essere inadatta allo scopo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento