Concorsone Regione Campania, De Luca: “Bando a luglio”

Il presidente della Regione ha spiegato i motivi dell'ulteriore rinvio: “L'abbiamo deciso per non essere obbligati a fare mobilità”

Ancora rimandato il bando della Regione Campania per il concorsone da 10mila posti in programma. A darne l'annuncio è stato il governatore Vincenzo De Luca, stamane, ai microfoni di Radio Crc.

Il rinvio per motivi di “mobilità”

La data è legata alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale "della legge, approvata una decina di giorni fa, che consente una deroga alla mobilità. Abbiamo deciso di aspettare questi giorni per non essere poi obbligati a fare la mobilità, cioè chiedere in tutta Italia se c'è personale della pubblica amministrazione che vuole venire a lavorare qui perdendo così il 20-30% dei posti di lavoro per i giovani che non hanno lavoro”.

Concorso Regione Campania: tutto quello che c'è da sapere

“Tra il 6 e l'8 luglio – ha proseguito il presidente della Campania – pubblichiamo finalmente il bando e per fine settembre ci auguriamo di poter fare questo benedetto concorso, sarà la prima volta in 40 anni che facciamo concorsi pubblici di queste dimensioni in Regione Campania".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarò possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

Torna su
NapoliToday è in caricamento