Whirlpool, Calenda attacca Di Maio: "Sapeva tutto già da aprile"

L'ex ministro su Facebook spiega che il vicepremier aveva già dato mandato a Invitalia di "analizzare il nuovo possibile investitore in sostituzione di Whirlpool" per lo stabilimento di via Argine

Luigi Di Maio

Carlo Calenda, sulla sua pagina Facebook, ha attaccato duramente il vicepremier Luigi Di Maio a proposito del caso Whirlpool.
Secondo l'ex ministro dello Sviluppo economico, il leader del Movimento 5 Stelle sapeva da mesi quanto l'azienda avesse deciso - la cessione - a proposito dello stabilimento di Napoli.

"Luigi Di Maio ha mentito al Paese e agli operai su Whirlpool - scrive infatti Calenda - Sapeva della chiusura di Napoli da inizio aprile. Ha incaricato Invitalia di analizzare il nuovo possibile investitore in sostituzione di Whirlpool. Non ha ricevuto i sindacati che hanno chiesto incontro, ha aspettato le europee e poi ha fatto scene indecorose di finta indignazione. Si deve vergognare".

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

Torna su
NapoliToday è in caricamento