rotate-mobile
Cultura

Cinema napoletano padrone dei “Nastri d'Argento”: pioggia di nomination

Otto nomination a testa per “La paranza dei bambini” e il “Vizio della speranza”

Il cinema napoletano la fa da padrone ai Nastri d'Argento 2019. Si tratta dei premi annuali assegnati dal Sindacato nazionale giornalisti cinematografici. In nomination ci sono produzioni, registi e artisti partenopei. A cominciare da "La paranza dei bambini". Il film di Claudio Giovannesi, tratto dal romanzo di Roberto Saviano, è candidato ad 8 Nastri tra cui quello per il miglior film e per lo script. Otto nomination per "Il vizio della speranza" di Edoardo De Angelis che risulta candidato: per la miglior sceneggiatura, per la miglior attrice, Pina Turco, per la miglior attrice non protagonista, Marina Confalone, per la miglior scenografia firmata da Carmine Guarino e per la miglior colonna sonora e per la miglior canzone "'A speranza" Enzo Avitabile.

Nomination anche per Mario Martone per "Capri - Revolution" con Marianna Fontana, candidata a miglior attrice. "Capri - Revolution" è candidato anche per la miglior fotografia, miglior scenografia, migliori costumi e miglior produttore. Anche per la fotografia è candidata la napoletana Daria D'Antonio, candidata per il film " Ricordi?" mentre per il montaggio Giogiò Franchini con "Euforia". Tra i cinque per il titolo di miglior regista esordiente c'è Ciro D'Emilio, 32 anni di Pompei con l'opera prima "Un giorno all'improvviso". La cerimonia di premiazione si terrà il prossimo 5 luglio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinema napoletano padrone dei “Nastri d'Argento”: pioggia di nomination

NapoliToday è in caricamento