Domenica, 14 Luglio 2024
L'intervento / Portici

Maxi-sequestro di prodotti ittici: guardia costiera in azione

L'intervento a Portici. Sanzionati due commercianti

Prodotti ittici senza etichettatura e tracciabilità: sequestrati 50 chili di alimenti e sanzionati i titolari di due attività commerciali a Portici. È il risultato dell'attività svolta dalla Guardia Costiera nell'area vesuviana, finalizzata al contrasto delle pratiche illecite perpetrate lungo le filiere commerciali dei prodotti ittici. In particolare gli uomini della Capitaneria di Torre del Greco e quelli dell'ufficio marittimo di Portici, sotto il coordinamento del quarto centro di controllo area pesca della direzione marittima della Campania, hanno ispezionato diverse attività commerciali operanti nell'area mercatale di Portici.

Nel corso dei controlli, sono state accertate e contestate, a carico di una pescheria e di un venditore ambulante, alcune gravi infrazioni in materia di etichettatura e tracciabilità del prodotto ittico messo in vendita. Elevate sanzioni per complessivi 3.000 euro (1.500 ad operatore), con il sequestro amministrativo di circa 50 chili tra pesci, molluschi e crostacei, per i quali è stata disposta l'immediata distruzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi-sequestro di prodotti ittici: guardia costiera in azione
NapoliToday è in caricamento