Ponticelli Ponticelli

Ponticelli, discarica a cielo aperto davanti a un campo rom

La denuncia degli abitanti: "Qui sversano di tutto, pannelli di eternit, pneumatici e pacchi di alimenti scaduti. Abbiamo chiesto anche di mettere delle telecamere per punire chi viene qui a buttare i rifiuti"

Rifiuti

Rifiuti per centinaia di metri a ridosso di un campo rom e, tra i cumuli, pannelli di eternit, pneumatici e pacchi di alimenti scaduti. La denuncia arriva dagli abitanti del quartiere Ponticelli.

"Qui sversano di tutto - dice una signora proprietaria di una area coltivata lambita dalla discarica - ed io per raggiungere il mio campo devo farmi largo tra cani randagi e topi grandi come conigli". I cumuli di spazzatura hanno raggiunto e quasi sommerso le baracche che i rom, tra i quali ci sono anche bambini e donne in stato di gravidanza, usano come bagni.


"Abbiamo chiesto anche di mettere delle telecamere per individuare e punire chi viene qui a buttare i rifiuti - si lamenta la signora - ma qui non siamo non siamo in piazza del Municipio. Qui, per i nostri amministratori, è sempre stato un po' meno città". E sulla tabella dietro di lei che indica l'ingresso in città, quasi a conferma del suo sfogo, qualcuno, da tempo, ha coperto con un adesivo la scritta 'Napoli'. (ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponticelli, discarica a cielo aperto davanti a un campo rom

NapoliToday è in caricamento