Bagnoli Bagnoli / Via Coroglio

Lido Pola occupato, denunciati due attivisti di Bancarotta

Ai ragazzi sono contestati i reati di invasione di edificio al fine di occupazione senza titolo e deturpazione ed imbrattamento di bene altrui. Il collettivo: "A Comune e Demanio chiediamo dialogo"

Lido Pola

Stamane sono state notificate due denunce agli attivisti di Bancarotta 2.0, a causa dell'occupazione dell'Ex Lido Pola a Coroglio. “Due denunce per aver 'occupato illegittimamente' e 'deturpato' l'ex Lido Pola – scrivono i ragazzi di Bancarotta – abbandonato al degrado da anni dal Demanio, e attualmente recuperato attraverso l'autogestione”. Tutto questo mentre, denunciano, “nel frattempo tre milioni di euro vengono stanziati per salvare ancora una volta la Bagnolifutura dal fallimento”, a voler sottolineare la “differenza di trattamento” tra chi occupa per autogestire e chi si è occupato in modo controverso della bonifica e dei fondi per essa stanziati.

Le accuse per i due ragazzi sono di invasione di edificio al fine di occupazione senza titolo, oltre che deturpazione ed imbrattamento di bene altrui. A sporgere denuncia è stato il Demanio, titolare del fatiscente stabile. Nel comunicato stampa diramato sull'accaduto, il collettivo ribadisce anche il percorso intrapreso sul Lido Pola. “Dopo un mese di lavori – scrivono – Bancarotta può restituire questo luogo alla comunità cui appartiene, facendone uno spazio sociale destinato alla gente di Bagnoli, per soddisfarne i bisogni e tutelarne i diritti, e continuare il percorso di mobilitazione della comunità flegrea”.

“Al fine della realizzazione di questo progetto – concludono i ragazzi – il collettivo Bancarotta chiede al Comune di Napoli e all'Agenzia del Demanio di intraprendere un percorso dialettico ma dialogico di risoluzione della controversia sulla gestione dello spazio del Lido Pola, affinché venga definitivamente sottratto alle mire speculative dei privati e riconsegnato, e non concesso, al suo legittimo titolare, i cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lido Pola occupato, denunciati due attivisti di Bancarotta

NapoliToday è in caricamento