rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Mercato Mercato / Vico Fate a Foria

Restyling del Real Albergo dei Poveri per accogliere i senzatetto

Il progetto della Giunta comunale mira a fornire ospitalità e servizi di prima accoglienza alle fasce sociali meno abbienti

La Giunta comunale di Napoli, su proposta degli assessori Roberta Gaeta e Carmine Piscopo, ha approvato la perizia di variante suppletiva per ''i lavori di consolidamento e di riconfigurazione architettonica del Real Albergo dei Poveri''.

In particolare, si legge in una nota, la variante interviene sulla verticale dell'Albergo che forma l'angolo tra via Bernardo Tanucci e piazza Carlo III. Alla base delle motivazioni prese in esame dalla delibera non solo la necessità di intervenire con lavori di risanamento e di rifunzionalizzazione di una parte fondamentale dell'Albergo, quanto, anche, la volontà dell'amministrazione di destinare gli spazi in esame a finalità sociali, di assistenza e di accoglienza dei senza fissa dimora.

L'intervento, già programmato, trova ora una rapida attuazione, senza decretare aumenti di spesa rispetto al progetto principale. La delibera segna, dunque, l'avvio degli interventi di consolidamento e di risanamento statico delle parti soggette a puntellamento precauzionale, dando il via libera alle opere necessarie per allocare attività di ospitalità e di prima accoglienza presso l'edificio monumentale. Una destinazione in linea con la vita del monumento, da sempre destinato alle funzioni di accoglienza, di riparo, di assistenza, di cura delle fasce sociali meno abbienti. Un progetto, che si inscrive nel più ampio panorama del programma di recupero dell'edificio monumentale del Real Albergo dei Poveri. (Ansa)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restyling del Real Albergo dei Poveri per accogliere i senzatetto

NapoliToday è in caricamento