rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Mercato Mercato / Via Duomo

Emergenza lavoro: si incatenano davanti al Duomo per protesta

Centocinquanta operatori sociali sono a rischio licenziamento e chiedono che il Cardinale Sepe interceda per loro

Sale la tensione a via Duomo per la protesta degli operatori sociali impegnati nel welfare come assistenti a domicilio per persone inabili e anziane, che si sono incatenate davanti al Duomo.

Hanno lanciato un invito al Cardinale, Crescenzio Sepe, di intercedere sull'amministrazione regionale della Campania affinche' sblocchi i fondi previsti per la "non autosufficienza".

I manifestanti reclamano tra l'altro anche il mancato pagamento alle cooperative da parte del comune di Napoli di numerose mensilita'.

Ora a causa anche della sospensione del credito da parte delle Banche più di 150 operatori sociali sono a rischio licenziamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza lavoro: si incatenano davanti al Duomo per protesta

NapoliToday è in caricamento