menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Treno

Treno

Scoperto senza biglietto, picchia il controllore sulla metro

L'episodio è avvenuto sul tratto che da Gianturco porta a Piazza Garibaldi. La prognosi per il capotreno, scaraventato a terra e ferito alla testa, è di trenta giorni

Scoperto senza il biglietto, assale e ferisce un capotreno della metro a Napoli. La vicenda è accaduta qualche giorno fa, quando sul treno metropolitano 7675, che copre la tratta tra piazza Garibaldi e Gianturco, il controllore, che aveva scoperto un viaggiatore sprovvisto di titolo di viaggio, è stato aggredito barbaramente alle spalle, preso a pugni e scaraventato a terra all'interno della vettura, nonché ripetutamente colpito alla testa.

Un’aggressione selvaggia che ha costretto il ferroviere al ricovero in ospedale con una prognosi di circa trenta giorni.

L'episodio increscioso ha turbato non poco tutti i lavoratori di Trenitalia che, come riferisce Cronache di Napoli, hanno affidato ad un comunicato tutta la loro rabbia per questo tipo di aggressioni, che negli ultimi tempi si sono moltiplicate, raggiungendo livelli inaccettabili e intollerabili.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento