Ritorno a scuola dopo il Covid, un murales per riaccogliere gli studenti

Bella iniziativa dell'artista ed ex studente del Pellico Pierpaolo Maria Perrone

Gli studenti dell'istituto Silvio Pellico di Lettere troveranno ad accoglierli al loro rientro, dopo la pausa Covid, il 14 settembre, un murales realizzato presso le scalinate della scuola da Pierpaolo Maria Perrone, artista ed ex studente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un ex alunno della nostra scuola, il Silvio Pellico di Lettere, Pierpaolo Maria Perrone, un artista di murales, ci ha regalato la tinteggiatura delle scale per accogliere all'aperto gli alunni della scuola secondaria con un'opera bella che dia fiducia per un anno scolastico difficile", sono le parole di ringraziamento del preside del Pellico, Pasquale Iezza, per l'opera artistica di valore realizzata da Perrone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento