menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La discarica

La discarica

Scoperta discarica abusiva nell'area archeologica a Qualiano

Sversati scarti edili e materiali molto pericolosi come l'eternit

 A Qualiano, due commercianti di 49 e 45 anni, proprietari di un terreno, avevano commissionato ad un architetto 50enne del luogo, l’abbattimento di un rudere costruito su quell’area, che in passato era stato colpito da un rogo.

Il terreno però non era mai stato bonificato dopo l’incendio e lo smaltimento del materiale di risulta era avvenuto in modo completamente illegale.

Nell’aerea, sottoposta a vincolo archeologico, era stata allestita una vera e propria discarica abusiva in cui erano stati sversati o sotterrati gli scarti edili dell’abbattimento del rudere, tra i quali non mancava l’eternit. Inoltre in una vecchia vasca per la raccolta delle acque reflue erano stati accantonati rifiuti di ogni tipo. Lungo il perimetro dell’intera area i carabinieri hanno apposto i sigilli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento