Mercoledì, 23 Giugno 2021
Gossip

Il dramma di Aka7even: "Da piccolo sono stato in coma"

Il giovane, arrivato terzo ad Amici, ha raccontato una triste pagina del suo passato

Il napoletano Aka 7even (nome d'arte di Luca Marzano) arrivato terzo classificato ad “Amici 20” è stato ospite di Silvia Toffanin a “Verisismo” ed ha raccontato una triste pagina del suo passato. Quando aveva solo 7 anni, infatti, è andato in coma per una grave encefalite. "I medici non mi avevano dato alcuna speranza, ma mia madre era convinta che mi sarei svegliato e alla fine è successo. Mio fratello mi faceva ascoltare lui che cantava e questo mi faceva piangere: i medici non riuscivano a spiegarsi il perché", ha raccontato il giovane.

Come nasce il nome "Aka7even"

Tale esperienza ha detrminato anche la "nascita" del suo nome d'arte: "Mi chiamo Aka 7 perché sono i 7 giorni che sono rimasto in coma quando avevo 7 anni. Uscito dal coma ho iniziato a fare musica quotidianamente, avevo un approccio diverso. Ho studiato pianoforte, batteria, ho capito che dovevo vivere di questo. Dopo cinque anni ho iniziato a scrivere, alla fine ho intrapreso questo percorso e sono arrivato ad Amici”.

Chi è "Aka7even"

Nato a Vico Equense (NA), Luca in arte Aka7even, vive con la sua famiglia in provincia di Napoli. È il più piccolo di cinque figli. Molto loquace, cerca sempre di attaccare bottone e si arrabbia se non riesce a ottenere quello che vuole o se viene sottovalutato. La passione per la musica gli è stata trasmessa fin dalla tenera età dal papà che era un disc-jockey.

È un cantautore e crede così tanto nel suo progetto musicale da lasciare la scuola per dedicarsi quotidianamente alla musica. Durante le sue giornate scrive, canta e produce: ha circa 30 inediti pronti. Si definisce un artista “stiloso, unico, black, variabile”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dramma di Aka7even: "Da piccolo sono stato in coma"

NapoliToday è in caricamento