rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Scuola

Giovani scienziati d'Europa: pubblicato il bando per la gara 2023

Come candidarsi alla selezione italiana del concorso europeo ‘I giovani e le scienze” che apre le porte a tutte le altre gare internazionali

Pubblicato il nuovo bando per la selezione dei giovani scienziati che rappresenteranno l'Italia nell'ambito della competizione "I giovani e le scienze”, promossa da Commissione, Consiglio e Parlamento europei. Il termine per candidarsi alla selezione italiana è il prossimo 10 febbraio.

Alberto Pieri, segretario generale della FAST-Federazione delle associazioni scientifiche e tecniche, che organizza la manifestazione dal 1989 spiega: “cerchiamo studenti tra i 14 e i 20 anni, tra i quali scegliere chi rappresenterà l’Italia alla finale europea EUCYS 2023”. Le candidature con i progetti e i moduli di registrazione devono arrivare alla segreteria della FAST entro il 10 febbraio 2023. Prima del 3 marzo saranno resi noti i finalisti scelti dalla Giuria per sfidarsi durante l’esposizione (18-20 marzo) presso la sede della Federazione in P.le Rodolfo Morandi 2 a Milano. Possono competere singolarmente o in gruppo fino a tre gli studenti degli istituti superiori con più di 14 anni e meno di 20 a settembre 2023. Devono presentare proposte originali e innovative in qualsiasi campo scientifico e tecnologico, ma anche sociale ed economico, sintetizzate in dieci pagine di testo con eventuali allegati per spiegare il loro studio/prototipo/invenzione. Importante anche la sintesi in inglese.

La premiazione, aperta al pubblico, si terrà la mattina del 20 marzo alla presenza di autorità. In palio attestati, riconoscimenti, borse di studio, viaggi, l’iscrizione ad altri contest scientifici internazionali promossi da enti in rete con la FAST. Nell’ultimo trimestre del 2022, in particolare, i giovani scienziati italiani si sono fatti notare aggiudicandosi la medaglie d’argento a BUCA IMSEF in Turchia con Alessandra Milea del Marconi di Tortona e Loris Piccolo del Sobrero di Casale Monferrato e quella d'oro a Expo Sciences del Messico, con tre allievi del Galilei di Jesi, Caterina Amichetti, Filippo Pieretti e Matteo Santoni. Altri finalisti sono in attesa di confrontarsi a TISF-Taiwan International Science Fair di inizio febbraio e alle competizioni in Spagna e Belgio.

L’edizione 2023 della manifestazione è il passaggio obbligato per EUCYS—European Union Contest for Young Scientists 2023 e per i più prestigiosi concorsi nel mondo. E dopo occasioni uniche: rappresentare l’Italia alla 34ma finale europea di EUCYS a Bruxelles a settembre e partecipare alle più importanti competizioni tra studenti meritevoli in Europa, America, Asia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani scienziati d'Europa: pubblicato il bando per la gara 2023

NapoliToday è in caricamento