Eventi

A Napoli torna il Gay Pride, in forma di flash mob: sarà il primo in Europa dopo il lockdown

Sabato 27 giugno flash mob alle 18:30 in Piazza del Plebiscito. "Le modalità di svolgimento dell'evento saranno in linea con le misure di sicurezza in atto per l'emergenza coronavirus"

Torna a Napoli il Gay Pride, il grande appuntamento con la rivendicazione dei diritti civili per tutti. La città all'ombra del Vesuvio sarà la prima in Europa a ospitare lo storico evento, dopo il lockdown. La manifestazione questa volta, però, si terrà solo in forma di flash mob e in assoluta sicurezza, nel pieno rispetto delle norme anti-contagio, assicurano i promotori.

"Dopo l'incontro tra i rappresentanti di Antinoo Arcigay Napoli, ALFI Le Maree Napoli e dell'Associazione Trans Napoli (ATN), le Associazioni LGBT+, con il supporto del Comune di Napoli, hanno ritenuto che oggi più che mai - spiegano gli organizzatori - sia necessario rilanciare la battaglia sui diritti civili, in difesa delle fasce più fragili della popolazione.

L'appuntamento è per sabato 27 giugno, con un flash mob in Piazza del Plebiscito alle ore 18:30.

"Nei prossimi giorni - spiegano ancora gli organizzatori - saranno comunicati le modalità, in linea con le misure di sicurezza in atto per l'emergenza coronavirus, di svolgimento dell'evento. Napoli non si ferma, Napoli è libera, Napoli è Pride".

Le Associazioni convocanti Flash mob "Napoli Pride" sono AGEDO Napoli, ALFI Le Maree Napoli, Antinoo Arcigay Napoli, ATN, Famiglie Arcobaleno , Fondazione GIC, Pochos Napoli, Ponti Sospesi e Pride Vesuvio Rainbow

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Napoli torna il Gay Pride, in forma di flash mob: sarà il primo in Europa dopo il lockdown

NapoliToday è in caricamento