Eventi

Il Gangnam Style colpisce ancora: flash mob in favore degli animali maltrattati

Venerdì 21 dicembre alle 20.30 in contemporanea al Centro Commerciale Campania di Marcianise, a Torino e Udine. Appuntamento organizzato dai volontari di Pelosi Liberation Front

Gangnam Style

Venerdì 21 dicembre alle 20.30 si terrà in contemporanea a Marcianise, Torino e Udine un flash mob che vedrà i partecipanti ballare Gangnam Style, lo straordinario successo del rapper coreano PSY.
I ballerini avranno dei calzini attaccati alle orecchie, come tanti bracchetti perché il flash mob è organizzato dai volontari di Pelosi Liberation Front, un movimento di 16000 sostenitori sparsi in tutta Italia ed in varie parti del mondo, che agisce in difesa degli animali maltrattati, a fianco dei volontari e delle associazioni territoriali. Il PLF lavora per dare il pronto intervento in situazioni critiche come maltrattamenti, rifugi senza cibo, al freddo, o in difficoltà per eventi atmosferici straordinari, e per far conoscere il lavoro dei volontari.

A Marcianise, Caserta si ballerà al Centro Commerciale Campania per far conoscere Ciupi, salvato dai ragazzi di Nati Liberi di Caserta, vive con un proiettile di pistola conficcato nelle vertebre, non operabile perché rischierebbe la paralisi. “ Cammina, corre, gioca ma il proiettile gli ha creato un'incontinenza permanente. Fino alla scorsa settimana era al canile, un posto inidoneo alla sua condizione che richiede attenzione costante. Poi, finalmente, è arrivata Federica, con il suo grande cuore e un oceano d'amore da donare e l’ha adottato. Da una settimana Ciupi e Federica sono inseparabili. Lei ha 19 anni e vive da sola, non ha grandi possibilità economiche. I volontari stanno cercando di aiutarla a mantenere Ciupi, ma la cosa più straordinaria è che finalmente, quando nessuno di loro si aspettava che un cane come Ciupi potesse trovare una casa, è arrivata lei, lo ha guardato e ha detto: "Posso farcela". Ciupi è il figlio adottivo di tutti i volontari e Federica è la sua super mamma. Ciupi vivrà per sempre la condizione di disabilità con un proiettile conficcato nella schiena per colpa di un essere mostruoso che non si può chiamare uomo, tuttavia questa storia orrenda, negli ultimi giorni, si è trasformata in una bella fiaba di Natale.”

Quella di Ciupi è una favola meravigliosa che il PLF vuol far conoscere ballando per lui con un Flash Mob per augurare a lui ed ai suoi salvatori un felice 2013.

L’obiettivo di questi Flash Mob è di far conoscere il PLF, i suoi amici volontari ed i loro "pelosi" a più gente possibile, specie ai più giovani, in un modo originale. Per ogni location è stato scelto un caso, un rifugio, un evento, una situazione critica da raccontare al pubblico; proprio accanto alla “pista da ballo” del flash mob ci saranno dei banchetti di vendita gadget per la raccolta fondi, il cui ricavato andrà interamente devoluto per questi casi.

Oltre a Ciupi il PLF presenterà le storie di Carmelino, trovato raggomitolato tremante in un cespuglio dai ragazzi della Lida Olbia, ed affetto da tutte le malattie possibili; di Topolino, un randagio di quartiere di Sarno finito per tutta una notte in balia di un gruppo di bulli che lo ha ridotto in fin di vita, deve ora sottoporsi a tre interventi chirurgici; di Lucky, un cagnone forte e coraggioso che ha vagato per giorni con una ferita enorme ricoperta di larve preso in cura e salvato dai volontari del rifugio Amici degli Animali di Gonnosfanadiga; dell’Associazione Amici del Cane di Latina, che gestisce un rifugio con un migliaio di cani, e ne fa adottare un centinaio ogni anno. Le location confermate per i flash mob sono: 

Centro Commerciale Campania - Marcianise, Caserta per Ciupi; Shopville Le Gru - Grugliasco, Torino per Lucky; Shopville Città Fiera - Udine per l’associazione Amici del Cane di Latina; il 4 gennaio inoltre i ragazzi del PLF balleranno a Bologna per Carmelino e Roma per Topolino, in location in fase di definizione. 
381984_454852177908864_177751616_n-2
 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Gangnam Style colpisce ancora: flash mob in favore degli animali maltrattati

NapoliToday è in caricamento