rotate-mobile
Economia

Saldi, l'ennesimo fallimento: calo dei consumi del 10%

Pietro Russo, presidente di Confcommercio imprese per l'Italia della provincia di Napoli: "Bisogna eliminare definitivamente l'aumento dell'Iva e l'Imu sulla prima casa, fermare la Tares"

"A Napoli siamo ancora ben lontani dall'uscita dalla recessione''. Lo afferma Pietro Russo, presidente di Confcommercio imprese per l'Italia della provincia di Napoli, commentando le stime sul Pil diffuse dall'Istat. ''É vero che a livello nazionale la diminuzione del Pil rallenta. Ma nel Sud la fase negativa non sembra essersi arrestata. I consumi - aggiunge il numero uno della Confcommercio Napoli - vanno ancora a rilento, i saldi sono stati quasi un fallimento: negli ultimi 6 mesi i consumi in provincia di Napoli sono calati di un altro 10%. Segnali di ripresa, dunque, non ce ne sono. É ancora più importante perciò, al fine di creare le condizioni della ripresa, allontanare qualsiasi ipotesi di aumento della tassazione sia a livello nazionale che locale''.


''Bisogna eliminare definitivamente - conclude Russo - l'aumento dell'Iva e l'Imu sulla prima casa, fermare la Tares, un oggetto misterioso che potrebbe essere il colpo di grazia per le imprese, e sterilizzare l'aumento delle addizionali comunali e regionali''. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saldi, l'ennesimo fallimento: calo dei consumi del 10%

NapoliToday è in caricamento