Venerdì, 24 Settembre 2021
Economia

Ctp, Fit Cisl in presidio alla Prefettura: chiesto incontro immediato

"Basta promesse", denunciano i lavoratori di Ctp, vicina al fallimento

La segreteria regionale della Fit Cisl Campania ha organizzato un presidio di lavoratori presso la Prefettura di Napoli per portare all’attenzione dell’Ente le gravi problematiche di Ctp vicina al fallimento. La Prefettura ha ricevuto la delegazione Fit Cisl, composta dal Coordinatore Regionale TPL Ezio Monetta e dal Dipartimentista Ciro Montella, che ha esposto le gravi questioni di carattere sociale ed occupazionale, dovute alla crisi della società CTP, chiedendo un intervento autorevole e una convocazione immediata per valutare insieme alla Regione Campania le possibili soluzioni.

Disponibilità ad un incontro

La Prefettura ha confermato di essere a conoscenza delle problematiche e ha dato la disponibilità ad un incontro nel breve termine per valutare quali possano essere le azioni da mettere in campo per garantire i servizi alla collettività, le retribuzioni ai dipendenti e il lavoro a chi in questi mesi è rimasto incolpevolmente a casa.

“Il tempo è scaduto, non vogliamo le solite promesse, impegni e scusanti, occorre già da domani rasserenare il clima, sia dal fronte degli utenti, ormai stanchi di dover ricorrere da troppo tempo all’arte di arrangiarsi per effettuare i necessari spostamenti, sia da quello dei lavoratori che dopo tanta abnegazione ed attaccamento dimostrato per quest’azienda sono stanchi di vivere alla giornata senza certezza della retribuzione”, il commento del sindacato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ctp, Fit Cisl in presidio alla Prefettura: chiesto incontro immediato

NapoliToday è in caricamento