Economia

Frodi creditizie, la Campania è la regione più colpita

Napoli è la città che detiene il record assoluto a livello nazionale (3000 casi). A livello regionale è seguita da Salerno (620 casi circa) e Caserta (oltre 580)

Denaro

Sono 24mila le frodi creditizie rilevate nel 2012 in Italia, che hanno procurato perdite economiche per circa 195 milioni di euro: di queste, oltre 4400 (pari al 18,3% del totale) sono state messe a segno in Campania, dato che la colloca la regione al primo posto della classifica. Ad evidenziarlo è l'Osservatorio CRIF sui furti di identità e le frodi creditizie in Italia che nel suo rapporto fotografa il fenomeno relativamente all'anno scorso.


Napoli è la città che detiene il record assoluto a livello nazionale (3000 casi). A livello regionale è seguita da Salerno (620 casi circa) e Caserta (oltre 580). A debita distanza Avellino (circa 150) e Benevento, che con poco meno di 100 casi. Quest'ultima è risultata la provincia della Campania meno colpita. A livello nazionale, dopo Napoli, le città dove l'incidenza frodi è maggiore sono Roma (circa 1800 casi) e Milano (oltre 1000). (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frodi creditizie, la Campania è la regione più colpita

NapoliToday è in caricamento