menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città della Scienza, proclamato sciopero per mercoledì 25 marzo

La Filcams Cgil di Città della Scienza proclama uno sciopero per il 25 marzo che coinvolgerà sia i lavoratori in ferie che quelli in smart working

La Filcams Cgil di Città della Scienza proclama uno sciopero per mercoledì 25 marzo che coinvolgerà sia i lavoratori del sito collocati in ferie che quelli in smart working.

Alla base dello sciopero, la contrarietà alle modalità con cui sono state comunicate dalla Fondazione le misure disposte per i lavoratori fino al 3 aprile. 

Questo il comunicato reso noto dal sindacato: "Alla luce di quanto sta accadendo in queste ore ci corre l’obbligo di rispedire al mittente la sua comunicazione di lunedi’ 23/3 delle 19:47. Riteniamo che essa debba essere inviata ai singoli lavoratori di Fondazione Idis, e che questi vadano informati del cambiamento unilaterale rispetto alle misure, disposte fino al 3 aprile, relative al piano ferie e allo smart working. La comunicazione alla RSA non è esaustiva. I motivi della nostra contrarietà sono tutti nelle modalita’ di comunicazione che, e ribadiamo per l’ennesima volta, non rientrano nei criteri di sane relazioni industriali. La legge 18 del 17/03/2020 titolo 2 capitolo 1 articolo 19 punto 2 descrive bene come debbano essere avviate, intraprese e trasmesse tutte le azioni che riguardano il ricorso ad ammortizzatori sociali. 
Venuti a conoscenza della azione intraprese dalla Fondazione, la Rsa Cgil, ne dà un giudizio estremamente negativo, che verrà manifestato ad ogni livello sindacale, territoriale e regionale.
Per queste ragioni abbiamo indetto uno sciopero per mercoledì 25 marzo, l'iniziativa coinvolgerà sia i lavoratori collocati in ferie che quelli in smart working".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento