rotate-mobile
Trecase Trecase

Tentano furto a loro creditore, in manette zio e nipote

Arrestati due uomini di Trecase di 30 e 18 anni. Insieme a loro un minorenne. Avevano tentato rapina all'uomo cui dovevano più di mille euro

Ai Trecase i carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto per rapina aggravata in concorso M.L., 18 anni, residente a Trecase, già noto alle forze dell'ordine e un 16enne incensurato nonché I.L., 30enne, residente anch'egli a Trecase e incensurato.


I militari dell’arma hanno accertato che quest'ultimo, debitore di un 38enne della somma di 1.140 euro, con la complicità del nipote e dell'amico minorenne (entrambi armati di pistola giocattolo e travisati con casco integrale) aveva organizzato la rapina al proprio creditore subito dopo avergli restituito la somma. Dopo le formalità di rito zio e nipote sono stati portati nella casa circondariale di Poggioreale, mentre il minore è stato accompagnato al centro di prima accoglienza sul viale Colli Aminei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano furto a loro creditore, in manette zio e nipote

NapoliToday è in caricamento