Quarto Via Masullo

Gatti mangiano la carne venduta ai clienti: chiuso l'ipercoop Quarto Nuovo

Di notte gli animali entravano attraverso i varchi di carico e scarico e si avventavano su prodotti freschi ed imbustati pronti alla vendita l'indomani mattina. La scoperta dei carabinieri

Il centro commerciale

Gatti randagi entrano in un ipercoop di un centro commerciale e insudiciano gli alimenti. Nonostante questo, il titolare li mette comunque in vendita violando i sigilli che i carabinieri avevano apposto. La vicenda è accaduta a Quarto Flegreo.

I militari stavano esaminando alcuni video nell'ambito di indagini per alcuni furti che si erano verificati quando hanno scoperto quanto, invece, avveniva all'interno dell'Ipercoop del Centro commerciale Quarto nuovo in via Masullo. Di notte i gatti entravano attraverso i varchi di carico e scarico e si avventavano sui prodotti freschi ed imbustati. I filmati notturni delle telecamere mostrerebbero i gatti intenti a banchettare tra carne e salumi pronti alla vendita l'indomani mattina.

Da qui la denuncia del titolare, un 52enne, per aver messo in vendita sostanze alimentari in cattivo stato di conservazione e insudiciate, il sequestro di circa 300 chilogrammi di carne di vario genere e i sigilli nei reparti visitati dai felini. Ma, nonostante questo, il titolare - così come accertato dai militari insieme ai dirigenti del servizio veterinario - dipartimento prevenzione dell'Asl Napoli 2 Nord - ha violato i sigilli ed ha consentito al pubblico di rifornirsi del cibo insudiciato. Da qui il sequestro preventivo dell'intero ipermercato. Il titolare è stato nuovamente denunciato.

La procura di Napoli, che ha aperto un fascicolo sulla vicenda, ha disposto in via cautelativa il sequestro preventivo dell'intero ipermercato che si estende su oltre diecimila metri quadrati al confine tra Quarto e Pozzuoli ed è tra i più grandi dell'intero Mezzogiorno per volume di affari e per numero di addetti.

La direzione di Ipercoop Tirreno, poco dopo il sequestro, ha diramato una nota nella quale ha comunicato ai soci e ai propri clienti che "l'attività di vendita all'interno dell'ipermercato è attualmente inibita in conseguenza di un provvedimento della pubblica autorità. Ipercoop Tirreno S.p.A. sta già ponendo in essere tutte le iniziative idonee a consentire, nel più breve tempo possibile, la riapertura del punto vendita nel rispetto di tutte le prescrizioni delle autorità di vigilanza, con le quali sta collaborando al fine di assicurare le migliori condizioni di sicurezza ai soci e ai propri clienti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gatti mangiano la carne venduta ai clienti: chiuso l'ipercoop Quarto Nuovo

NapoliToday è in caricamento