rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Quarto Quarto

Quarto di nuovo isolata: secondo giorno di proteste

Blocchi contro la realizzazione della discarica nella cava del Castagnaro. Secondo quanto conferma la polizia, sono circa otto in blocchi lungo le principali strade di accesso e di uscita

Secondo giorno di proteste e blocchi a Quarto per dire no alla realizzazione della discarica nella cava del Castagnaro. Al momento la cittadina dell'area flegrea risulta isolata.

Secondo le notizie che arrivano dalla polizia, sono circa otto in blocchi - ognuno composto da un presidio di circa 40 persone - lungo le principali strade di accesso e di uscita per Quarto. Queste le zone interessate: via Campana, altezza Montagna Spaccata, strada statale Quater ingresso Domiziana, via Pietra Bianca, via Pisani, tra le altre.

Nella notte, lanci di sassi contro un'automobile della Digos e camion dell'Asia, l'azienda che si occupa della raccolta rifiuti, bloccati. I comitati anti discarica hanno assicurato presidi in zona; pervenuta anche la segnalazione di un blocco di un camion che trasportava latte ma all'arrivo della polizia non c'era traccia né del mezzo né dei manifestanti. Sassi, invece, contro l'auto della Digos durante un giro di controllo; nessun ferito. (Ansa)

Rivolta a Quarto

Quarto, secondo giorno di proteste

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quarto di nuovo isolata: secondo giorno di proteste

NapoliToday è in caricamento