menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La cava dalle immagini di Google

La cava dalle immagini di Google

Messa nella cava per dire no alla discarica del Castagnaro

La Diocesi di Pozzuoli ancora a fianco ai cittadini per dire "NO" alla discarica del Castagnaro. Appuntamento sabato 16 giugno alle ore 17

La messa sarà celebrata nella cava Castagnaro, destinata, secondo il piano di Vardè, ad una discarica. È l'ulima notizie della Diocesi di Pozzuoli, che é stata fin dall'inizio vicina ai cittadini che si sono impegnati in una lunga e difficile battaglia contro la realizzazione di una discarica nella cava del Castagnaro.

L'impegno della comunità ecclesiale, infatti, si é già espresso con la partecipazione alle manifestazioni organizzate dal Comitato e l'organizzazione di processioni e fiaccolate che hanno visto la partecipazione di migliaia di persone che hanno attraversato tutto il territorio di Quarto per concludersi nella piazza centrale del paese o nella stessa Cava. Basti ricordare che nella mattinata del 13 marzo tutte le campane della forania di Quarto, su disposizione del vescovo Mons. Gennaro Pascarella, hanno suonato per il lutto cittadino proclamato dall’amministrazione comunale di Quarto per ricordare “la morte del nostro ambiente in seguito alla decisione di realizzare la discarica al Castagnaro”. “Una decisione veramente importante”, commenta una nota del comitato contro la discarica nel Castagnaro.

«L’intera comunità cittadina – ha affermato don Gennaro Guardascione, vicario foraneo di Quarto – si riunisce con i suoi pastori per chiedere dal Signore il dono dello Spirito Santo su coloro che sono chiamati a governare e gestire il nostro territorio affinché facciano scelte coraggiose a favore dello sviluppo e del futuro dei nostri bambini. Tutti siamo chiamati a partecipare per dire ancora una volta il nostro si per la natura e per la nostra città». “Parole che facciamo nostre – conclude la nota del comitato – invitando tutti a partecipare perché la nostra battaglia di civiltà e a tutela della salute di tutti gli abitanti dell’area flegrea non si ferma e non si fermerà”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento