Domenica, 21 Luglio 2024
Meteo

Ondate di calore, "bollino rosso" a Napoli nelle giornate di martedì e mercoledì

Previste nel capoluogo campano temperature massime percepite di 40 gradi: la situazione

Due giorni da "bollino rosso" a Napoli per l'ondata di calore che sta investendo la città partenopea. E' quanto rilevato dal Sistema nazionale di previsione allarme per la prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute, con il supporto tecnico-scientifico del Centro di competenza del dipartimento della Protezione civile.

Il sistema permette la previsione, sorveglianza e prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute della popolazione in 27 città italiane e consente di individuare, per ogni specifica area urbana, le condizioni meteo-climatiche che possono avere un impatto significativo sulla salute dei soggetti vulnerabili.

In base a questi modelli vengono elaborati dei bollettini giornalieri per ogni città, in cui sono comunicati i possibili effetti sulla salute delle condizioni meteorologiche previste a 24, 48 e 72 ore.

A Napoli è previsto il livello 3 di allerta, ovvero quello di colore "rosso", per le giornate di martedì 18 e mercoledì 19 luglio. Nel capoluogo campano è prevista una temperatura massima percepita di 40 gradi per la giornata di martedì e di 39 per mercoledì. 

Nei due giorni in questione, inoltre, la temperatura prevista è di 29 e 30 gradi alle ore 8.00 e di 36 e 34 alle ore 14.00.

Protezione Civile Campania: "Nelle ore serali e notturne il tasso di umidità potrà superare anche l'80%"

La Protezione Civile della Campania ricorda che è in vigore una allerta per ondate di calore emanata dal Centro funzionale regionale.

Almeno fino a mercoledì 19 luglio, su tutta la Campania, si prevedono temperature molto al di sopra dei valori medi stagionali con valori che nelle zone interne potranno superare i 40 gradi e con un tasso di umidità che, soprattutto nelle ore serali e notturne, potrà superare anche l'80 per cento e in condizioni di scarsa ventilazione.

La Sala operativa regionale, in considerazione dell'avviso emesso dal Centro funzionale della Protezione Civile, invita i sindaci di tutti i comuni interessati e gli enti competenti a porre in essere le procedure di propria pertinenza relative alla vigilanza per le fasce fragili della popolazione.

Si raccomanda, inoltre, di non uscire nelle ore più calde della giornata, di non esporsi al sole o praticare attività all'esterno e di limitare gli spostamenti con l'auto. Particolare attenzione devono prestare i cardiopatici, gli anziani, i bambini e i soggetti a rischio. Tenere sempre correttamente arieggiati gli ambienti. Provvedere a tenersi idratati bevendo acqua. Prestare attenzione anche agli animali domestici. 

Le previsioni per i prossimi giorni

"L’anticiclone africano porterà una settimana di sole e di gran caldo sulla città con temperature elevate, comprese tra 32 e 35°C affiancate da alti tassi di umidità. Condizioni di disagio intenso per l’afa si avranno lungo i litorali e durante le ore serali e notturne con calura anche opprimente. Un ridimensionamento delle temperature si intravede tra i giorni 26 e 27 luglio ma sarà da
confermare". Queste le previsioni di 3bmeteo.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ondate di calore, "bollino rosso" a Napoli nelle giornate di martedì e mercoledì
NapoliToday è in caricamento