Morte poliziotto, gli inquirenti: "Incidente anomalo"

Vanno avanti le indagini sulla tragedia in cui ha perso la vita, lo scorso sabato in via Solfatara a Pozzuoli, il dirigente di polizia Ciro Lomaistro

Ciro Lomaistro

Proseguono le indagini sulla morte, avvenuta in via Solfatara in seguito ad un incidente stradale lo scorso sabato, del dirigente del 4° Reparto Mobile di Napoli della Polizia di Stato, Ciro Lomaistro.

Sul caso sta facendo luce la polizia municipale di Pozzuoli, al momento impegnata ancora a raccogliere testimonianze e filmati registrati dalle diverse telecamere di sorveglianza disposte lungo via Solfatara.

Come già riportato, due persone sono state identificate come loro malgrado coinvolte nell'incidente. Si tratta del 40enne autista di un bus di linea e di un 70enne che guidava un'utilitaria. Sono per atto dovuto stati iscritti nel registro degli indagati con l'ipotesi di reato di omicidio stradale.

Ciro Lomaistro, due indagati per l'incidente mortale

L'incidente è stato definito "anomalo" dal comandante della polizia municipale della cittadina flegrea. Agli inquirenti starà capire come il dirigente di Polizia abbia perso il controllo dello scooter sul quale viaggiava. Al momento testimonianze e filmati non chiariscono il momento cruciale del sinistro.

Tutti i mezzi coinvolti nell'incidente, ovvero il pullman, l'utilitaria e lo scooter sono, al momento, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Nei prossimi giorni è previsto anche l'esame autoptico della salma, che potrebbe essere utile a comprendere meglio cosa sia accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto, i colleghi hanno dedicato a Lomaistro un commovente saluto sui social network.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento