Angelo Scaccino: è lui la vittima dell'incidente mortale a Ischia

L'uomo, 64 anni, è stato travolto e trascinato per 20 metri lungo via Provinciale Fango. Arrestato l'investitore reo confesso

I soccorsi

Si chiamava Angelo Scaccino ed era molto conosciuto ad Ischia. È lui il 64enne che ieri mattina è stato investito ed ucciso lungo via Provinciale Fango, a Lacco Ameno.

La dinamica di quanto successo è stata ricostruita già nella giornata di ieri dai carabinieri, chiamati da un passante che aveva notato un corpo sul ciglio della strada. I militari hanno trovato sulla strada alcune parti dell’auto che ha investito Scaccino, mentre il personale sanitario intervenuto non ha potuto fare altre che constatarne il decesso.

La tragedia: investito e ucciso all'alba

Il conducente dell'auto aveva trascinato l'investito per circa 20 metri, ed era poi scappato. Ventiquattro anni, si è costituito in caserma poco dopo. Risultato positivo a cannabinoidi, è stato condotto in carcere dove si trova ora in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

Torna su
NapoliToday è in caricamento